Instituut voor Neuropathische Pijn

Home > Francais > Palmitoilethanolamide (PEA), un agente analgesico ed un antinfiammatorio naturale

Palmitoilethanolamide (PEA), un agente analgesico ed un antinfiammatorio naturale

Palmitoilethanolamide (PEA) è stata scoperta nel 1957 e nel 1993  il Premio Nobel Prof.ssa Rita Levi  Montalcini ne ha svelato il meccanismo. 

Palmitoilethanolamide, un agente analgesico ed un antinfiammatorio naturale

PeaPure, PeaVera, Palmidrol, Achille, e altri prodotti PEA…

Palmitoilethanolamida, un agente analgesico ed un antinfiammatorio naturale

Palmitoilethanolamida, un agente analgesico ed un antinfiammatorio naturale

Palmitoiletanolamide è una sostanza prodotta dal corpo umano, con proprietà analgesiche ed antinfiammatorie. PEA viene prodotta dalle cellule di quasi tutti gli esseri viventi e agisce nell’organismo come un modulatore biologico in grado di ristabilire il normale funzionamento dei tessuti.

Palmitoiletanolamide quindi viene prodotta dal nostro corpo per proteggere le cellule e i tessuti da eventuali danni a cui questi siano esposti e da infiammazioni e dolori cronici. PEA in sostanza ha una funzione di protezione delle cellule, ripristina il loro l’equilibrio, le ripara da eventuali danni,  riduce il dolore cronico e le infiammazioni.

Palmitoiletanolamide è stata scoperta nel 1957 e nel 1993  il Premio Nobel Prof.ssa Rita Levi  Montalcini ne ha svelato il meccanismo. Dal 1957 sono stati pubblicati circa 500 articoli scientifici su PEA, e la sostanza è in fase di sperimentazione in molti studi clinici condotti per un certo numero di diverse patologie  in materia di dolori cronici e infiammazioni. Questa sostanza dimostra in modo sempre più chiaro di essere efficace, sicura  e ben tollerata.  Inoltre migliora  la qualità della vita,  non ha effetti collaterali di rilievo e può essere somministrata senza problemi insieme ad altri farmaci.

% PEA per compressa PEA o capsula PeaPure

Palmitoiletanolamide è disponibile come integratore alimentare in varie forme, in ordine di % PEA per compressa o capsula: PeaPure=PeaVera>PEA compresse>Achilles.

PeaVera è disponibile in Italia dal 2014. PeaVera è stata classificata dal Ministero della Salute italiano come alimento dietetico per fini medici. PeaVera contiene esclusivamente pura palmitoiletanolamide e non vi sono stati aggiunti agenti chimici, farmaceutici o di altra natura. Solo PeaVera un certificato di analisi disponibili su Internet.

Nella seconda tabella vengono indicati i prezzi dei prodotti contenenti PEA disponibili in commercio classificati in base al prezzo per grammo; così è possibile fare un semplice confronto.

PEA: Indicazioni terapeutiche di PEA

PEA è stata esaminata in decine di studi su un totale di circa 5000 pazienti. Nella tabella circolare sottostante sono raggruppate in sei categorie le indicazioni terapeutiche in cui PEA è in grado di fornire un significativo contributo per il trattamento del dolore: dolori reumatici, dolori da compressione nervosa, sindromi da dolore neuropatico, sindromi da  dolore pelvico, sindromi da dolore cronico e le infiammazioni croniche. Data la funzione di protezione delle cellule e di ripristino del naturale equilibrio cellulare  della molecola PEA,  è comprensibile immaginare perché il suo studio sia importante per il trattamento di cosí tante e diverse patologie.

Modalità d’uso Palmitoiletanolamide (PeaVera, PEA compresse)

PEA capsule: si inizia con 3 capsule al giorno dopo i pasti, possibilmente 2 capsule dopo colazione e 1 capsula dopo cena, nel caso sia difficile prendere una dose nel pomeriggio. Questo dosaggio va mantenuto per 2-3 mesi. Se otteniamo l’effetto desiderato si può eventualmente ridurre il dosaggio a 1 capsula per 2 volte al giorno. Se invece l’effetto desiderato non è sufficiente, si può aumentare la dose raddoppiandola per un periodo di 1 mese.
Dopo 3-4 mesi dall’inizio della terapia, a seconda dell’effetto raggiunto, si può considerare di:
– continuare l’assunzione di 1 capsula per 2 volte al giorno;
– ridurre l’assunzione ad 1 capsula per 1 volta al giorno;
– terminare l’assunzione.
Per le persone in Italia e Spagna che vogliono assumere PEA compresse: si inizia la terapia con 1200 mg PEA al giorno e a risultato ottenuto dopo 2 mesi il dosaggio viene mantenuto a 600 mg per una volta al giorno.

Informazioni per gli specialisti, i medici di base e i farmacisti: palmitoiletanolamide (PEA), un antidolorifico convalidato da EBM (evidence-based medicine), in vendita come PeaPure®

PEA che cos’è esattamente la palmitoiletanolamide, domande e risposte

Modulazione farmacologica della microglia e dolore neuropatico Simposio: Neuroinfiammazione. Dalle neuroscienze alla clinica

Aliamidi in dermatologia veterinaria

Associazione tra pregabalin e palmitoilethanolamide (PEA) per il trattamento del dolore neuropatico

Come si dovrebbe prendere PEA? Cura naturale contro dolore neuropatico

Curare dolore cronico in maniera naturale e senza l’utilizzo di farmaci

Dolore cronico: troppi pazienti senza una terapia

Dolore e il suo trattamento: glossario

Farmacologia della acilethanolamidi: da lipidi a PPAR-α agonisti e palmitoilethanolamide nella modulazione del dolore

Il dolore mestruale trattati con palmitoiletanolamide

Il trattamento del dolore Sudeck con palmitoiletanolamide (PeaPure): un importante passo avanti.

Gerelateerde artikelen